GENOVA ANTICO PORTO

XIX Congresso Nazionale SITOP
Eterometrie degli arti inferiori e traumatologia della colonna in età pediatrica

Acquario di Genova, 21 - 23 Settembre 2017

Symposia

         

Care Colleghe e Cari Colleghi,

ho accolto con grande piacere la nomina a Vice Presidente della nostra Società, avvenuta al Congresso di Alessandria, magistralmente organizzato da Carlo Origo. La SITOP è la Società che, da giovane specializzando e “scudiero” del Prof. Mastragostino, ho visto nascere, e assumerne la Presidenza, al termine del congresso di Genova, mi riempie fin d’ora di gioia ed orgoglio.
Sapevo che la Vice Presidenza avrebbe comportato l’onore e l’onere di organizzare il XIX Congresso Nazionale che, visti i tempi difficili, comporterà un lavoro impegnativo e non solo dal punto di vista scientifico. Appena individuati gli argomenti, accolti con favore dall’assemblea, insieme ai miei collaboratori ci siamo messi al lavoro per stilare un programma che potesse approfondire, in ogni loro aspetto, i temi congressuali:
“Le eterometrie degli arti inferiori e traumatologia della colonna in età pediatrica”.
Entrambe sono patrimonio peculiare degli ortopedici dell’età evolutiva: le prime, più frequenti, ci pongono di fronte a scelte a volte difficili, e sono, per alcuni versi, fonte di grande apprensione per i genitori dei nostri pazienti. Inoltre, necessitano di un confronto sui risultati ottenuti con le tecniche tradizionalmente applicate dai Chirurghi Ortopedici Italiani, senza dimenticare quanto di nuovo si sta affacciando sul mercato per risolvere, forse in modo meno invasivo, alcune di queste problematiche. Le seconde sono in costante aumento a causa del precoce avvicinamento all’attività agonistica anche in sport non propriamente tipici dell’età pediatrica. Queste patologie sono sempre fonte di dubbi diagnostici e terapeutici e diventano delle vere e proprie emergenze quando coinvolgono il midollo spinale, mettendo a rischio la vita dei nostri piccoli pazienti.
Ringrazio tutti i colleghi che ho interpellato per essersi resi disponibili e per aver accettato di essere “capo fila” di eventuali studi multicentrici, con l’obiettivo di raccogliere, specialmente sugli argomenti che presentano meno incidenza, dati sufficienti da presentare al Congresso Nazionale.
Ho cercato di affidare le relazioni a chi, secondo me, si occupa dell’argomento da molto tempo ed ha conoscenze ed esperienza per poter contribuire ad affrontare problemi spesso di non semplice soluzione.
Avremo il piacere di dare il benvenuto a due colleghi di rilevanza internazionale che ci presenteranno l’eccellenza nei loro paesi per un utile confronto con le nostre diverse esperienze.
Ampio spazio sarà dedicato alle comunicazioni libere e sui temi di relazione e per questo invito tutti a partecipare, specialmente i giovani, invitandoli ad inviare i loro contributi scientifici: il Congresso e la SITOP hanno bisogno di specializzandi e neo-specialisti che contribuiscano con la loro forza e determinazione alla crescita della società.
Un particolare ringraziamento, per i loro insegnamenti, va al Dott. Becchetti e al Dott. Stella, Presidenti Onorari di questa edizione.
Genova è una città magnifica e settembre è un mese ideale per visitarla nel suo splendore di fine estate e avremo l’occasione per poterla scoprire insieme.
Vi attendo numerosi al XIX Congresso della SITOP che ritorna a Genova a distanza di 30 anni quando fu organizzato dal Prof. Mastragostino, coadiuvato dal Prof Bagliani e dai due giovani borsisti di allora, Origo e Boero.
A presto.
Silvio Boero

Programma

» Programma in Pdf

21 Settembre

08.00 – 09.00            Registrazione dei partecipanti

SALA PLENARIA
9.00 – 12.00 Comunicazioni libere
Moderatori: P. Farsetti, S. Riganti

12.00 – 12.40 Simposio aziendale

13.30 Generalità
Moderatori: G. Pagnotta, A. Borgo
15’ Eziologia e patognesi delle eterometrie degli arti    R. Toniolo
15’ Classificazione   M. Paonessa
15’ Diagnostica   G. M. Magnano
15’ Discussione e consensus
15’ Previsioni di crescita e di eterometria chimera o realtà?    A. Allegri, M. Maghnie
15’ Eterometrie e scoliosi   L. Ruzzini
15’ Anestesia ed analgesia negli allungamenti    S. Kotzeva
15’ Discussione e consensus

15.30 Le possibilità terapeutiche (indicazioni e limiti delle varie metodiche)
Moderatori: A. Berizzi, L. Ruzzini
15’ Astensione     C. Origo
15’ Accorciamento diafisario   P. Guida
15’ Crescita guidata     M. De Pellegrin
15’ Discussione e consensus

16.30 Coffee break

16.50 Eterometrie congenite
Moderatori: S. Mannino,  R. Mora
20’ Femore corto congenito multicentrico    R. Mora
20’ Emimelia longitudinale esterna arto inferiore multicentrico    G. Marré Brunenghi
20’ Emimelia longitudinale mediale arto inferiore multicentrico    M. Catagni
20’ Discussione e consensus

18.10 Arto superiore
Moderatori: E. Dapelo, F. Sénès
15’ Eterometrie omerali   L. Lovisetti
15’ Mano torta radiale    F. Guerreschi
15’ Mano torta ulnare  N. Catena
15’ Discussione e consensus

19.15-19.45  Lettura  sponsorizzata

19.45 Cerimonia inaugurale
20.30 Cocktail Dinner

22 Settembre

SALA PLENARIA
8.30 Eterometrie acquisite
Moderatori: L. Marengo, M. Massobrio
15’ Malattia Ollier e malattia esostosica    L. Marchesini Reggiani
15’ Esiti distacchi epifisari, fratture e osteoartriti    A. Memeo
15’ Esiti tumorali e pseudotumorali      M. Manfrini
15’ Disordini vascolari, displasie ossee e malattie rare    C. Gigante
15’  NF1    S. Riganti
15’ Eterometrie del Piede   A. Kirienko
15’ Le eterometrie a fine crescita    E. Samaila, F. Lavini
15′ Discussione e consensus
30’ Lezione magistrale:
Intramedullary limbs lengthening  system: 4 years of experience.
Indications,  technique  and  limitations      A. Handlbauer

30’ Tavola Rotonda. Il chiodo nell’allungamento degli arti inferiori. Esperienza italiana
       S. Boero, L. Campanacci, O. Palmacci,  E. Staals

11.30 Coffee break

11.45 Protesizzazione post-allungamento
Moderatori: A. Aprato, F. Santolini
15’ Anca     A. Massè
15’ Ginocchio     D. Tigani
15’ Le protesi allungabili nel trattamento della
patologia neoplastica durante l’accrescimento    R. Capanna
10’ Discussione e consensus

12.45 -13.25 Simposio aziendale

13.25 Pausa pranzo

14.30 Traumi vertebrali: generalità
Moderatori: F. Becchetti, C. Tudisco
15’ Epidemiologia dei traumi vertebrali nel bambino   F. Becchetti
15’ Meccanismi traumatici ed aspetti anatomo-fisiologici     A. Casaburi
15’ Quadri clinici    T. Greggi
15′ Diagnostica neurologica e neurofisiologica     P. Lanteri
15’ Diagnostica per immagini    M. S. Severino
15’ Discussione e consensus

16.00 Lesioni amieliche
Moderatori: G. La Rosa, F. Vittoria
Rachide cervicale:
15’ C0 – C2      G. Piatelli
15’ C3 – C7       F. Vommaro   
15’ Torcicolli “atraumatici”    M. Carbone
15′ Discussione e consensus

17.00 Coffee break

17.15-17.45 Simposio aziendale

17.45 Rachide
Moderatori: V. Guzzanti,  F. Vommaro
10’ Toracico e passaggio toraco lombare   L. Marengo
15’ Lombare (L3 – L5) e sacro coccigee    G. La Rosa, F. Donati, L. Oggiano, S. Sessa
10′ Discussione e consensus

18.20 – 19.30 Seduta amministrativa
20.30 Cena sociale

 23 Settembre

SALA PLENARIA
08.30 Problemi medico-Legali negli allungamenti estetici   E. Macrì
08.50 Lesioni mieliche
Moderatori: A. Andaloro, N. Catena
15’ Il timing delle lesioni midollari nel politrauma    M. Cappuccio
15’ Rachide cervicale    F. Vittoria
15’ Rachide toracico     C. Ruosi
30’ Lezione magistrale
Les fractures du rachis de l’enfant et de l’adolescent    J.L. Jouve
30′ Lettura magistrale
Chirurgia della colonna nelle mucopolissacaridosi M. Carbone

10.35 Coffee break

10.50-11.20 Simposio aziendale

11.20 – 13.00 Comunicazioni sui temi
Moderatori: V. Camurri, C. Gigante

13.00 Premiazione migliore comunicazione su tema libero
13.15 Test di apprendimento
Ore 13.30 Chiusura del congresso

SESSIONE RIABILITAZIONE

VENERDI’ 22 SETTEMBRE
SALA PARALLELA

Simposio satellite di riabilitazione                          Scarica Programma

La terapia riabilitativa nelle eterometrie e nelle fratture vertebrali
Moderatore: P. Moretti

14.30  Ortesi e riabilitazione  nelle fratture vertebrali  del bambino  L. Doglio
15.00  Inquadramento  riabilitativo nelle eterometrie di arti inferiori nel bambino M.G. Benedetti
15.30  “Limb salvage” nelle neoplasie ossee, programma riabilitativo e outcome a distanza   A. Ronchetti
16.00  Le eterometrie del piede: problematiche riabilitative G. Cerina 
16.30  Programma  riabilitativo post chirurgico nelle eterometrie congenite. E. Pastorino,  C. Scanu
17.00 Coffee break
17.20  Protesizzazione nelle malformazioni degli arti. A. Amoresano; G. Verni
17.50  Percorso riabilitativo post chirurgico nelle eterometrie post-traumatiche.  I. Pernigotti, M. Polverelli
18.10  Discussione
18.35  Test di apprendimento
18.50  Chiusura simposio

SESSIONE INFERMIERI

SABATO 23 SETTEMBRE
SALA PARALLELA

Simposio satellite per infermieri                                       Scarica Programma

Preparazione dei tavoli operatori nelle eterometrie e nelle fratture vertebrali

08.00 Registrazione dei partecipanti

Sessione I > Preparazione del tavolo operatorio nelle eterometrie
Moderatori: S. Scelsi (GE), C. Otero (NA)

08.30 Presentazione del corso L. Scognamiglio (GE)
08.40 Osteosintesi esterna nel paziente pediatrico: il ruolo dell’infermiere dalla pianificazione all’applicazione del fissatore esterno. M. Libener, C. Aizara (AL)
09.00: Preparazione dei tavoli operatori nelle eterometrie F. Bona (MI)
09.20  Il ruolo dell’infermiere strumentista nell’allungamento degli arti inferiori, mediante chiodo endomidollare PRECICE 2, in età pediatrica: la nostra esperienza F. Tiranti (RM)
09.40 Assistenza infermieristica intraoperatoria nelle eterometrie degli arti: conoscenze e abilità tecniche dello strumentista L. Scognamiglio (GE)
10.00 Coffee break
Sessione II
> Preparazione dei tavoli operatori nelle fratture vertebrali
Moderatori: R. Conforti (GE), E. Bezze (MI)
10.15 Le competenze dell’infermiere nella gestione degli impianti nella fissazione vertebrale in età pediatrica M. A. Palmeri  (MI)
10.35 Il tavolo chirurgico nelle scoliosi A. M. Nicolini (BO)
10.55 Saper, saper essere e saper strumentare le fratture vertebrali E. Bon (PV)
11.15 Preparazione del paziente per la chirurgia vertebrale S. Cherti, M. Cecchini (TS)
12.35 Discussione
12.15 Premiazione migliore relazione
12.30 Test di apprendimento
12.45 Termine simposio

SITOP

Consiglio Direttivo SITOP

PRESIDENTE
Gaetano PAGNOTTA, Roma

PAST PRESIDENT
Carlo ORIGO, Alessandria

VICE PRESIDENTE VICARIO
Silvio BOERO, Genova

VICE PRESIDENTE
Pasquale FARSETTI, Roma

CONSIGLIERI
Marco CARBONE, Trieste
Maurizio CATAGNI, Lecco
Marco GIORDANO, Roma
Antonio MEMEO, Milano

TESORIERE
Renato Maria TONIOLO, Roma

RAPPORTI INTERNAZIONALI    
Nando DE SANCTIS, Napoli

SEGRETARIO ALLA PRESIDENZA
Laura RUZZINI, Roma

REVISORI DEI CONTI
Francesco Maria LOTITO, S. Agata dei Goti (BN)
Matteo PAONESSA, Torino
Carlo RUOSI, Napoli

COMITATO ORGANIZZATORE

PRESIDENTI ONORARI
Stelvio BECCHETTI
Gilberto STELLA

PRESIDENTE
Silvio BOERO
Dipartimento Testa-Collo e Neuroscienze
Direttore U.O.C. Ortopedia
IRCCS Istituto Giannina Gaslini
Via Gerolamo Gaslini, 5
16147 Genova
Tel. 010 56362395 – 010 56363472
e-mail: silvioboero@gaslini.org

SEGRETERIA SCIENTIFICA
A. Andaloro , F. Becchetti, V. Camurri, N. Catena, , S. Mannino, G. Marrè Brunenghi ,
S. Riganti, F. M. Sénès
U.O.C. Ortopedia
IRCCS Istituto Giannina Gaslini
Largo Gerolamo Gaslini, 5
16147 Genova

 

CALL FOR ABSTRACT

ABSTRACT
Saranno valutati i lavori redatti in italiano ed inviati entro il termine perentorio del 30 maggio 2017.
I topics sono:
> Eterometrie degli arti inferiori
> Traumatologia della colonna vertebrale
> Tema libero (anca – arti inferiori deformità – mano e arti superiori – fratture)

L’abstract NON DEVE contenere tabelle, figure, né alcuna formattazione (grassetto, apici, etc). Il titolo (massimo 20 parole) deve essere scritto in MAIUSCOLO. Il TITOLO e gli AUTORI devono essere inseriti negli appositi campi e NON dentro il testo dell’abstract.
Il corpo dell’abstract, redatto in formato Word (.doc), non deve superare le 300 parole e deve essere suddiviso in:
Razionale: scrivere brevemente qual è l’argomento trattato e come si pensa il lavoro svolto possa contribuire ad aumentarne le conoscenze o comunque quale possa essere il suo contributo per migliorare o risolvere il problema trattato. Esplicitarne in maniera chiara e precisa quali sono gli obiettivi
Materiali e metodi: specificare il tipo di lavoro, il metodo utilizzato per realizzarlo e il tipo di analisi effettuate. Nel caso di studi clinici su pazienti esplicitare il disegno, il tipo di pazienti considerati, il periodo di osservazione e le misure di esito valutate. In caso di rassegna della letteratura specificare il tipo di studi/articoli esaminati, gli anni considerati, le eventuali parole chiave usate per la ricerca.
Risultati: riportare in maniera precisa e sintetica i principali risultati ottenuti in accordo con gli obiettivi del lavoro. I dati riportati devono essere la documentazione che gli obiettivi sono stati raggiunti e quindi in questa sezione bisogna riportare dati numerici e non semplici dichiarazioni d’intenti.
Conclusioni: esplicitare cosa ha aggiunto questo lavoro alle conoscenze preesistenti e in che modo i risultati ottenuti sono rilevanti. Valutare se ci sono state delle criticità e quali sono le prospettive future.

N.B. Si consiglia di non aggiungere la bibliografia. L’uso di simboli e caratteri speciali non è consentito, né è consentito inserire nel testo dell’abstract elenchi puntati. Nel caso in cui fosse necessario elencare parti del testo, bisogna usare il trattino (-) all’inizio di ogni riga dell’elenco e il punto e virgola alla fine

Per inviare un abstract è necessario:
- registrarsi sul sito del Congresso      clicca qui
- effettuare l’upload dell’abstract secondo le modalità richieste

Alla conferma di accettazione dell’abstract, l’Autore presentante dovrà regolarizzare la propria iscrizione al congresso pena l’esclusione della presentazione.
Il primo autore deve coincidere con il presentatore del lavoro.
Si può essere primo autore in non più di due abstract.

Gli Abstracts selezionati, presentati in forma di comunicazione orale, saranno suddivisi per argomento nelle sessioni dedicate ed avranno la durata di 5 minuti  più 2 minuti per la discussione. Si raccomanda la scrupolosa osservanza del tempo a disposizione per ciascuna comunicazione.

La Segreteria Scientifica selezionerà i migliori abstract che saranno presentati nell’ambito delle sessioni scientifiche.

Durante il Congresso, i partecipanti potranno votare il migliore abstract, presentati nel topic TEMA LIBERO, tra i 5 selezionati da un reading committee. Al vincitore la SITOP offrirà l’iscrizione ad un ciclo completo di BAT Course della EPOS.

ECM

ECM
Il XIX Congresso Nazionale SITOP é accreditato nell’ambito del programma ECM AGENAS per 200 partecipanti. I crediti formativi saranno 11,9. Le figure accreditate sono:
> Medico chirurgo > discipline > ortopedia e traumatologia, pediatria, pediatria (di libera scelta), medicina fisica e della riabilitazione.
> Infermiere
> Infermiere pediatrico
> Fisioterapista

E’ previsto l’accreditamento ECM AGENAS anche per le 2 sessioni parallele, alle quali verranno attribuiti 4 crediti formativi per ciascuna sessione.
> Sessione infermieristica
Figure accreditate > Infermiere e Infermiere pediatrico
> Sessione riabilitazione
Figure accreditate:
Medico chirurgo > Medicina fisica e della riabilitazione
Fisioterapista

Si rammenta ai partecipanti all’evento che l’acquisizione dei crediti formativi ECM è subordinata all’effettiva presenza ad almeno il 90% dell’attività formativa e alla verifica del test di apprendimento (superamento del questionario con una percentuale di risposte corrette non inferiore al 75% del totale delle domande).

Questionario ECM Symposia ha attivato la compilazione del “QUESTIONARIO ONLINE”:
• Cliccare su ISCRIZIONE ed accedere con le credenziali già ricevute in fase di registrazione on-line e che saranno comunque rinviate dalla segreteria via e-mail
• Una volta effettuato l’accesso al Profilo Utente, cliccare sul tasto “QUESTIONARIO ONLINE” in alto a destra. Potrebbe essere richiesto di aggiornare l’anagrafica prima di poter accedere al questionario.
• Rispondere a tutte le domande prima di confermare (ogni domanda senza risposta sarà considerata errore).
• Qualora il test non venisse superato al primo tentativo, c’è la possibilità di effettuarne un secondo. Sono ammessi solo 2 tentativi.

Sponsor

Con il contributo incondizionato:

 

Info Scientifiche

Info Generali

SEDE
Centro Congressi

Acquario di Genova
Ponte Spinola
16128 Genova

ISCRIZIONI

PRENOTAZIONI ALBERGHIERE
Le tariffe indicate sono comprese di IVA e si intendono per notte ma non includono la tassa di soggiorno di € 2,00 (al giorno a persona) che dovrà essere saldata direttamente in hotel.
La disponibilità delle camere é per le notti del 21 e del 22 settembre. Per prolungamenti di soggiorno, si prega di inviare una richiesta via email alla segreteria..

CENA SOCIALE
La cena sociale si terrà nella splendida cornice del Palazzo della Meridiana, struttura sorprendentemente elegante in cui convivono armoniosamente architetture e stili diversi, affreschi e decorazioni pittoriche di grandissimo pregio, un delizioso spazio all’aperto, la posizione centrale nell’area storica più visitata di Genova.
€ 70,00 IVA incl.

 

Contatti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER ECM

Symposia Organizzazione Congressi Srl
Piazza Campetto, 2/8
16123 Genova
tel 010 255146
fax 0102770565
e-mail: symposia@symposiacongressi.com

DOVE

Clicca sull’immagine per ingrandirla