XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecografia Ostetrica e Ginecologica e delle Metodologie Biofisiche

Roma, 17 - 20 Maggio 2015

Symposia

SIEOG2015 Abstract 16 maggio

 

  

Care Colleghe, cari Colleghi

ho l’onore ed il piacere di invitarvi a Roma per il XIX Congresso Nazionale della Società Italiana di Ecografia  Ostetrica e Ginecologica che ho il privilegio di organizzare.
La SIEOG, grazie al lavoro incessante dell’attuale direttivo, dei delegati regionali e di tutti i soci, ha avuto un rilancio importante della sua immagine scientifica aumentando il numero degli associati, organizzando numerose attività scientifiche regionali, attivando nuovi comitati scientifici e rivitalizzando i vecchi, oltre alla produzione di una serie di manuali ecografici pratici molto apprezzati da tutti.

In questo nuovo spirito è stato realizzato un programma scientifico che tratterà le ultime evidenze scientifiche nei campi di maggiore interesse ecografico ostetrico e ginecologico. Nelle sedute plenarie e parallele verranno limitate le relazioni su invito per lasciare spazio alle presentazioni dei soci selezionandole tra i migliori abstract. Per stimolare la partecipazione, in particolare dei colleghi più giovani,  sono stati istituiti 5 premi per supportare la loro ricerca. Inoltre la quota di iscrizione sarà ridotta per tutti i partecipanti che presenteranno un abstract.

Vi saranno inoltre tre corsi precongressuali su temi di estrema importanza pratica quali la Classificazione IOTA delle masse annessiali, la gestione della gravidanza gemellare e la gestione della gravidanza iniziale. Vi sarà, per la prima volta in un congresso nazionale, un corso di ecografia dedicato alle ostetriche per iniziare un confronto collaborativo con loro.

Infine ci sarà la presentazione delle nuove LINEE GUIDA in una seduta plenaria per permettere la discussione plenaria e la loro approvazione prima della loro pubblicazione che avverrà subito dopo il Congresso.

Pur con notevoli difficoltà i costi di iscrizione non sono stati modificati dagli ultimi due congressi nazionali con tariffe agevolate per gli specializzandi, ostetriche e presentatori di abstract.

Spero  di potervi offrire un grande evento scientifico come è nella tradizione della SIEOG e di farvi godere la bellissima città di Roma.

Vi aspetto numerosi

Giuseppe Rizzo
 

Programma

» Programma in Pdf

Scarica programma finale (clicca in alto a destra)

DIRETTIVO E COMITATI

DIRETTIVO SIEOG
Giuseppe Calì Presidente
Dario Paladini Past President
Giuseppe Rizzo Vicepresidente 
Mario Lituania Vicepresidente 
Francesco Labate Segretario 
Stefano Guerriero Consigliere 
Ambra Iuculano Consigliere
Mariano Matteo Lanna Consigliere
Lucia Rosignoli Consigliere 
Georgios Rembouskos Consigliere 
Luisa Di Luzio Tesoriere
Fabrizio Taddei Probiviri
Pasquale Martinelli Probiviri
Vincenzo D’Addario Probiviri
Francesco Orlandi Revisore dei Conti
Domenico Corea Revisore dei Conti

COMITATO SCIENTIFICO
Ettore Cariati, Nicola Chianchiano, Erich Cosmi, Vincenzo D’Addario, Giuseppe Ettore, Caterina Exacoustos, Antonio Farina, Enrico Ferrazzi, Tiziana Frusca, Tullio Ghi, Francesco Leone, Lucia Manganaro, Pasquale Martinelli, Giovanni Monni, Enrico Periti, Gianluigi Pilu, Federico Prefumo, Nicola Rizzo, Mariangela Rustico, Andrea Sciarrone, Fabrizio Taddei, Antonia Testa, Tullia Todros, Renato Venezia, Elsa Viora, Paolo Volpe

COMITATO LOCALE
Antonella Giancotti, Paolo Rosati, Francesco Torcia, Herbert Valensise

Corsi precongressuali

Programma dei Corsi pre-Congressuali
Domenica 17 maggio 2015


La gestione delle masse annessiali dopo 14 anni di esperienza IOTA

Coordinatori Stefano Guerriero, Antonia Testa

12:00 Introduzione Stefano Guerriero, Antonia Testa
12:20 Tumori invasivi, metastatici e borderline: quali sono le caratteristiche anatomopatologiche ed i correlati ecografici G.F. Zannoni, A. Testa (Roma)
12:50 Terminologia e definizioni IOTA delle masse annessiali M. Ludovisi (Roma)
13:20 La pattern recognition: aspetti ecografici delle cisti benigne e le maligne F. Leone  (Milano)
13:50 Dermoidi, Fibromi e fibrotecomi ovarici: aspetti ecografici G. Perniola (Roma)
14:20 Endometriomi ed Idrosalpingi: aspetti ecografici. C. Exacoustos (Roma)
14:50 Logistic regression models. Easy descriptors and simple rules. Three steps strategy. L. Savelli (Bologna)
15:20 Aspetti ecografici tipici delle masse annessiali sospette: tumori borderline. D. Franchi (Milano)
15:50 Aspetti ecografici tipici delle masse annessiali maligne rare e tumori metastatici. Una fonte di errori? S. Guerriero (Cagliari)
16:20 Take-Home messages dalla ricerca IOTA: come classificare la patologia ovarica e gestire le tue pazienti. L. Savelli (Bologna)
16:50 Just images – Come descriverle in base alla classificazione IOTA e applicare le simple rules A. Testa (Roma)
17:20 Conclusioni Stefano Guerriero, Antonia Testa
17:30 Fine Corso

Gestione Ecografica delle Gravidanza Iniziale
Coordinatori: Luisa Di Luzio, Francesco Labate

12:00 Introduzione L. Di Luzio, F. Labate
12:20
Gravidanza iniziale. Indicazioni all’ ecografia, quadri di normalità e linee guida E. Cariati (Firenze)
12:50
Diagnosi di minaccia di aborto e aborto F. Taddei (Mantova)
13:20
Gravidanza tubarica S. Gabrielli (Bologna)
13:50
Scar Pregnancy G. Calì (Palermo)
14:20
Pregnancy of unknown location (PUL) F. Leone (Milano)
14:50
Gravidanza cervicale ed interstiziale F. Torcia (Roma)
15:20
La gravidanza iniziale da PMA F. Ubaldi (Roma)
15:50
Patologia Annessiale in gravidanza iniziale L. Di Luzio (Milano)
16:20
La patologia Malformativa embrio fetale P. Volpe (Bari)
16:50
Patologia del trofoblasto F. Labate (Palermo)
17:20
Conclusioni L. Di Luzio, F. Labate
17:30
 Fine Corso

Gestione Ecografica della Gravidanza Gemellare
Coordinatori Mariano Lanna, Ambra Iuculano

12:00 Gemelli monocoriali e bicoriali, definizione nel I trimestre N. Chianchiano (Palermo)
12:30
Le complicanze ostetriche: il parto pretermine e le modalità di monitoraggio e prevenzione E. Periti (Firenze)
13:00
Le complicanze ostetriche: la preeclampsia  e le modalità di monitoraggio e prevenzione S. Arduino (Torino)
13:30
La diagnosi prenatale in gemelli bicoriali e monocoriali e la gestione dell’esito A. Iuculano (Cagliari)
14:00
L’esame di screening nei gemelli e il valore della Traslucenza Nucale A. G. Rembouskos (Bari)
14:30
Sindrome da trasfusione feto-fetale, trattamento e complicanze M. Lanna (Milano)
15:00
La restrizione selettiva della crescita in gravidanza monocoriale: ruolo della velocimetria Doppler M.A. Rustico (Milano)
15:30
La gestione clinica dei gemelli monocoriali monoamniotici F .Prefumo (Brescia)
16:00
La morte in utero di un gemello: come gestire e con quali risorse T. Frusca (Parma)
17:00
Il monitoraggio ecografico della gravidanza gemellare bicoriale e monocoriale: linee guida SIEOG D. Paladini (Genova)
17:30
Fine Corso

Speciale Giornata per le Ostetriche

Martedì 19 maggio 2015
1° Corso SIEOG di Ecografia per Ostetriche
Coordinatori scientifici: Giuseppe Rizzo – Fabrizio Taddei

08:30 Registrazione partecipanti

09:00 Introduzione al corso – Giuseppe Rizzo – Fabrizio Taddei
09:15 Lettura magistrale: L’ecografia come strumento dell’assistenza ostetrica: competenze e responsabilità dell’Ostetrica – M. Guana

Sessione 1:
09:45 Principi fisici degli ultrasuoni: come funzionano le apparecchiature ecografiche – P. Galioti
10:00 L’ecografia “office” in ostetricia – E. Viora
10:20 Il primo trimestre: visualizzazione della camera gestazionale, dell’embrione/feto, la datazione della gravidanza. La diagnosi di corionicità nelle gravidanze plurime – L. Franceschetti
10.40 Il secondo e terzo trimestre: la placenta, il liquido amniotico, la presentazione-posizione fetale – V. De Robertis
11.00 Discussione

Sessione 2:
11.30 La crescita fetale: cenni sulle metodiche ecografiche per la sorveglianza dei feti con restrizione della crescita – M.V. Locci
11.50 Diagnosi ecografica di placenta previa e distacco di placente  – M. Arduini
12.10 L’ecografia in sala parto – S. Gabrielli
12.30 La cervice uterina: l’ecografia nella prevenzione del parto pretermine – G. Canzone
12.50 L’ecografia come supporto alle metodiche invasive: il ruolo dell’ostetrica nella diagnosi prenatale e nel counseling – L. Rosignoli
13.10 Discussione
13:20 Termine sessione

 

Ecografia in sala parto: l’uso ragionato e ragionevole
Coordinatori scientifici: Tullio Ghi –  Giuseppe Rizzo

15:30 Applicazioni pratiche dell’ecografia in travaglio: come ci aiuta nel sospetto clinico di distocia – B. Masturzo
15:50 Applicazioni pratiche dell’ecografia in travaglio: come ci aiuta prima di un parto operativo (ventosa, forcipe o TC) – T. Ghi
16:10 Diagnosi delle lesioni del muscolo elevatore dell’ano mediante ecografia 3D/4D: stato dell’arte e nuove tecnologie – A. Youssef
16:30 Comunicazione selezionata
16:45 Discussione
17:00 Termine della sessione

Posticipata la data di iscrizione a tariffa ridotta per la giornata speciale per ostriche al 15/04/2015

Scarica la locandina in formato PDF.

 

ABSTRACT

ABSTRACT
Saranno valutati i lavori redatti in italiano ed inviati entro il termine perentorio del 15 marzo 2015.

I topics sono:

OSTETRICIA
Screening sindrome di Down, Translucenza Nucale e biochimica, NIPT
Diagnosi di malformazioni ed anomalie nel I trimestre
Diagnosi di malformazioni ed anomalie nel II trimestre
Ecocardiografia fetale
Neurosonologia e malformazioni SNC
Crescita fetale normale, iposviluppo, macrosomia
Gravidanza gemellare
Flussimetria Doppler in Ostetricia
Ecografia e parto pretermine
Ecografia e patologie gravidiche
RMN ed anomalie fetali
Ecografia in sala parto
Anomalie impianto placentare
Gravidanza iniziale

GINECOLOGIA
Patologia benigna dell’utero
Patologia maligna dell’utero (cervice/endometrio)
Patologia benigna dell’ovaio
Patologia maligna dell’ovaio
Flogosi pelvica (PID) ed annessiale
Infertilità
Gravidanza ectopica
Ecografia e uroginecologia
Endometriosi

L’abstract NON DEVE contenere tabelle, figure, né alcuna formattazione (grassetto, apici, etc). Il titolo (massimo 20 parole) deve essere scritto in MAIUSCOLO. Il TITOLO e gli AUTORI devono essere inseriti negli appositi campi e NON dentro il testo dell’abstract.
Il corpo dell’abstract, redatto in formato Word (.doc), non deve superare le 300 parole e deve essere suddiviso in:
Razionale: scrivere brevemente qual è l’argomento trattato e come si pensa il lavoro svolto possa contribuire ad aumentarne le conoscenze o comunque quale possa essere il suo contributo per migliorare o risolvere il problema trattato. Esplicitarne in maniera chiara e precisa quali sono gli obiettivi
Materiali e metodi: specificare il tipo di lavoro, il metodo utilizzato per realizzarlo e il tipo di analisi effettuate. Nel caso di studi clinici su pazienti esplicitare il disegno, il tipo di pazienti considerati, il periodo di osservazione e le misure di esito valutate. In caso di rassegna della letteratura specificare il tipo di studi/articoli esaminati, gli anni considerati, le eventuali parole chiave usate per la ricerca.
Risultati: riportare in maniera precisa e sintetica i principali risultati ottenuti in accordo con gli obiettivi del lavoro. I dati riportati devono essere la documentazione che gli obiettivi sono stati raggiunti e quindi in questa sezione bisogna riportare dati numerici e non semplici dichiarazioni d’intenti.
Conclusioni: esplicitare cosa ha aggiunto questo lavoro alle conoscenze preesistenti e in che modo i risultati ottenuti sono rilevanti. Valutare se ci sono state delle criticità e quali sono le prospettive future.

 

N.B. Si consiglia di non aggiungere la bibliografia. L’uso di simboli e caratteri speciali non è consentito, né è consentito inserire nel testo dell’abstract elenchi puntati. Nel caso in cui fosse necessario elencare parti del testo, bisogna usare il trattino (-) all’inizio di ogni riga dell’elenco e il punto e virgola alla fine

Il termine per l’invio degli abstract è scaduto il 15 marzo 2015. E’ possibile apportare modifiche ai lavori già inviati entro 5 giorni dal primo invio seguendo l’apposito collegamento “Edit submission” presente in calce al messaggio e-mail di conferma.

 

Il Comitato Scientifico selezionerà i migliori abstract che saranno presentati nell’ambito delle sessioni scientifiche plenarie e parallele.

 

PREMI ABSTRACT 2015

I presentatori degli abstract potranno concorrere ai seguenti premi, flaggando l’apposito spazio:

Premio SIEOG Angelica Zoppi
Miglior abstract su ecografia del 1° trimestre € 2.500,00

Premio ASM (Associazione Studio Malformazioni)
Miglior abstract su malformazioni fetali € 2.500,00

Premio Clinica Malzoni Tiziana D’ Andrea
Miglior abstract su endometriosi  ricercatore età < 35 anni € 2.500,00

Premio AOGOI (Associazione Ostetrici e Ginecologi Ospedalieri Italiani)
Miglior abstract di Socio AOGOI € 1.000,00

Premio AGUI (Associazione Ginecologi Universitari Italiani)
Miglior abstract di uno specializzando € 1.000,00

Exhibitors & Sponsors

Ringraziamo le aziende per il loro contributo incondizionato

ALPINION – BIOLIVE
ALTAMEDICA
ARCHIMED
ARIOSA
ASTRAIA
BAYER SCHERING
BIOSCIENCE GENOMICS
CAM
COOK MEDICAL
DASIT DIAGNOSTICA
EBIOS FUTURA
ESAOTE
FARMITALIA
GE
GEDEON RICHTER
GENETICLAB
GENOMA GROUP
HITACHI ALOKA
ITALFARMACO
LABOREST
LJ PHARMA
NACORA
PERKINELMER
PHILIPS
PROGINE
SAMSUNG
SIEMENS
TEVA
TOMA CENTRO-SUD
TOSHIBA


INFO ISCRIZIONI

ISCRIZIONE AL CONGRESSO

Le pre-iscrizioni sono chiuse.
Sarà possibile iscriversi in sede congressuale presso la Segreteria aperta dalle ore 11.00 del 17 maggio. Saranno resi disponibili anche gli eventuali posti residui ai Corsi Pre-Congressuali.

Le quote indicate includono l’IVA 22%, (Nei casi di esenzione previsti dalle normative vigenti, il sistema di iscrizione online calcolerà l’esatto importo da versare)

La quota di iscrizione  comprende:
– partecipazione ai lavori scientifici
– kit congressuale
– coffee break
– colazioni di lavoro
– welcome cocktail

SISTEMAZIONE ALBERGHIERA

La Segreteria Organizzativa ha esaurito le camere a disposizione del Congresso.
Invitiamo gli interessati a rivolgersi direttamente all’Hotel Ergife per la richiesta di disponibilità e prenotazione diretta.

CANCELLAZIONI

Non è previsto alcun rimborso in caso di cancellazione sia per l’iscrizione che per la prenotazione alberghiera.

Info Scientifiche

ECM

Si rammenta ai partecipanti all’evento che l’acquisizione dei crediti formativi ECM è subordinata alla effettiva partecipazione all’intero programma formativo e, ove previsto, alla verifica del test di apprendimento (superamento del questionario con percentuale di risposte corrette non inferiore al 75% del totale delle domande).

Al Congresso Nazionale, accreditato dalle ore 18.00 di Domenica 17 maggio alle ore 13 di Mercoledì 20 maggio, sono stati assegnati 3,8 crediti formativi.
Il Congresso Nazionale è accreditato per le seguenti figure:
Medico Chirurgo: Ginecologia e Ostetricia, Genetica Medica, Radiodiagnostica, Neonatologia
Ostetrica/o

I corsi precongressuali sono accreditati per le seguenti figure:
Medico Chirurgo: Ginecologia e Ostetricia, Genetica Medica, Radiodiagnostica, Neonatologia
Ostetrica/o
La gestione delle masse annessiali dopo 14 anni di esperienza IOTA > 5 crediti formativi
Gestione Ecografica delle Gravidanza Gemellare > 5 crediti formativi
Gestione Ecografica delle Gravidanza Iniziale > 5 crediti formativi

È previsto uno speciale accreditamento dedicato alla figura professionale Ostetrica/o per la sola giornata di martedì 19 maggio, sessioni Ecografia per le Ostetriche ed Ecografia in sala parto. A questa giornata sono stati assegnati 3,8 crediti formativi.

Info Generali

SEDE DEL CONGRESSO
Centro Congressi
ERGIFE PALACE HOTEL ROMA
Via Aurelia, 619
00165 Roma

 

Contatti

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA E PROVIDER ECM
Symposia O.C. Srl
Piazza Campetto 2/8 – 16123 Genova
Tel. 010 255146 r.a. – Fax 010 2770565
sieog2015@symposiacongressi.com
localhost:8888/symposia